Presidenti

È passato più di mezzo secolo da quando i soci fondatori Cominciarono a tracciare un sentiero fatto di amiciziaa e collaborazione e oggi quel sentiero è diventato una vera e propria strada, grazie all'impegno, all'entusiasmo e alla spontanea disponibilità di tutti i soci nel saper rinsaldare ed esaltare gli ideali di amicizia e libertà nello spirito del servire, ispirato sempre all'etica e alla pratica rotariana.

Antonio Caranci, avvocato di grande fama, oratore avvincente, alla maniera delle grandi tradizioni forensi napoletane, cominciò ad occuparsi della fondazione di un Rotary club ad Isernia (Padrino il R.C. di Napoli, Governatore Ettore Ceriani), che venne, infatti, costituito nel maggio del '56. Così Caranci ne divenne il primo Presidente.

certificato

Un gruppo di persone prestigiosissime per cultura, professioni, tradizioni di famiglia, costituì il primo ceppo rotariano ad Isernia. Sarebbero, poi, seguiti nell'ordine come Presidenti:

Domenico Lombardi
Oreste Balzano
Giuseppe Cimorelli Belfiore
Edgardo Coppola
Alessandro Del Prete
Orazio Trivellini
Enrico Cimorelli
Giuseppe Di Pietro
Giuseppe Caranci
Walter Formichelli
Giuseppe Parise
Dante Di Lello
Giuseppe Lus
Luigi Pelagalli
Domenico Caranci
Carlo Petrecca
Giuseppe De Marco
Domenico Testa
Agostino Rocco
Enrico Paterno
Anselmo Biello
Giuseppe Di Pietro
Bruno Di Nezza
Antonio Sanità
Renata Silvestri
Ottavio Balducci
Vincenzo di Luozzo
Gennaro Costagliola
Claudio Falcione
Silvio Garofalo
Francesco Tufano
Cosimino Pallotta
Gabriella Marinelli
Emilia Vitullo
Eugenio Silvestre

 

StampaEmail